2014-03-13 22.23.28

L’ART POUR L’ART – 1 Stile

7 – 14 – 21 marzo 2016 | ore 17.00-18.30

L’ART POUR L’ART

Come interpretare la pittura contemporanea

a cura del prof. Claudio Fraccari

Secondo ciclo: Il secondo Novecento e le neo-avanguardie

Si prosegue il percorso intrapreso nei mesi scorsi inoltrandoci nel secondo Novecento, fin quasi ai giorni nostri – ossia in un periodo in cui è ancor più difficile far collimare l’offerta artistica con la domanda percettiva. Si tratterà allora di adottare nuovi parametri fruitivi per riuscire a leggere le opere nell’ottica più corretta. 

PRIMA LEZIONE

1. Figurazione e trasfigurazione

– Il post-surrealismo di Sutherland

– Il deforme, l’informe: Francis Bacon e Lucien Freud.

2. L’informale

– Il biomorfismo di Fautrier.

– Dubuffet e l’Art Brut.

– La pittura gestuale e materica di Fontana e Burri.

– L’Espressionismo astratto: Pollock, Rothko, de Kooning.

SECONDA LEZIONE

4. Nuove provocazioni avanguardiste

– Tra pittura e scultura: i mobiles e gli stabiles di Calder.

– Il neo-dadaismo: Piero Manzoni, Rauschenberg, Johns.

– La Pop Art: Warhol e Lichtenstein.

– Iper-realismo e minimalismo: l’esempio di Gnoli.

– Antoni Tapies e l’alchimia della materia.

TERZA LEZIONE

5. Le ultime tendenze

– L’Arte Povera: Merz, Pistoletto, Pascali, Kounellis.

– Body Art, Land Art.

– Il graffitismo newyorkese: Basquiat.

– La Transavanguardia italiana: Chia, Clemente, Cucchi, Paladino.

– Gli Young British Artists: Hirst, Gilbert & George.

Costi: Min. 7 partecipanti – 60€ cad. (fatt. iva compresa) – Iscrizioni: hg1stile@gmail.com | 339 5836540 Sig. Mara

 art pour art, 1 stile mantova, 1 stile corsi, claudio fraccari

Chi è Claudio Fraccari:

Già docente di Storia dell’arte, attualmente insegna Lettere italiane e latine al Liceo “Belfiore” di Mantova. Esprime i suoi molteplici interessi (che spaziano dalla letteratura alle arti figurative e dello spettacolo) con un’intensa attività di pubblicista, saggista e conferenziere, collaborando con diverse associazioni culturali e testate giornalistiche; in particolare, dal 1993 cura la critica cinematografica per il quotidiano “La Voce di Mantova”, dal 1998 fa parte della redazione della rivista “Civiltà Mantovana” e dal 2008 è nel Comitato organizzatore del MantovaFilmFest.

Tra le numerose pubblicazioni, si segnalano: in volume autonomo, la raccolta di recensioni filmiche Appuntamenti al buio (Tre Lune, Mantova 2001) e il saggio storico-letterario Vulpes in fabula (Il Bulino, Modena 2014); in miscellanea, gli studi “Per amor di metafora”, “Le parole per dirlo” e “La chiave nella toppa” (contenuti in C. Cipolla-G. Malacarne, El più soave et dolce et dilectevole et gratioso bochone. Amore e sesso al tempo dei Gonzaga, FrancoAngeli, Milano 2006), “Camera picta e camera obscura. Suggestioni filmiche in Mantegna” (in AA. VV., Nel segno di Andrea Mantegna, Il Bulino, Modena 2006), “L’arte pittorica nel Mantovano. Autori, opere e stili dal XII al XIX secolo” (in Una provincia allo specchio: Mantova, Telesio, Milano 2009), “In praesentia, in absentia. La ritrattistica fra reale e ideale, visibile e invisibile” (in G. Malacarne, a cura di, Gonzaga. I volti della storia, Il Bulino, Modena 2015).

claudio fraccari, 1 stile mantova, corsi 1 stile mantova

Condividi: facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailfacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *